growth-hacking-marketing-tradizionale

MARKETING IGNORANTE

5 differenze tra growth hacking e marketing tradizionale

Esame di marketing. Sono ore che stai leggendo marketing management di Kotler e Keller. Fai pausa, ti accendi una sigaretta e inizi a scrollare il feed di Facebook sul tuo smartphone. Improvvisamente ti ritrovi a leggere le parole growth hacking. E mo’ che è ‘sta roba?

Così vai su Google, scrivi “cos’è il growth hacking?” e trovi mille mila articoli (uguali tra loro)che spiegano più o meno esaustivamente l’argomento.  Così scopri un mondo nuovo, rivoluzionario, completamente orientato all’innovazione e tutto quello che hai letto ti sembra vecchio, obsoleto, roba per i dinosauri accademici dell’università anche noti come professori ordinari.

La pausa è finita, ma non quella maledettissima sensazione di non stare al passo coi tempi. Eppure, fidati di me, non è così, c’è un errore di fondo.

Vuoi sapere qual è l’errore?

Se la risposta è SI, clicca play e ascolta questo podcast 

Altri articoli dal blog

ti è piaciuto? condividilo

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su print

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti, annunci e analizzare il traffico del sito. Potremmo inoltre condividere con i nostri partner informazioni sul modo in cui utilizzi il sito al fine di effettuare insieme ad essi analisi dei dati web, pubblicità e social media (cookie statistici e di profilazione). Acconsenta ai nostri cookie se desidera continuare ad utilizzare il sito web. Per info più dettagliate la invitiamo a consultare il seguente link: cookie policy