Branded Entertainment: cos’è e come lo sfruttano i brand?

film di animazione lego

Il Branded Entertainment per attirare l’attenzione del pubblico attraverso l’intrattenimento. Questa strategia di comunicazione – dai riscontri più che positivi – è il focus di molti brand che mirano a fare la differenza.

Ma forse non tutti hanno ben chiaro a cosa si riferisce il Branded Entertainment (o Brand Entertainment) o come venga concretamente realizzato dai marchi. Vediamo quindi di cosa si tratta e quali sono i brand che lo hanno utilizzato con successo come strategia di comunicazione.

Cos’è il Brand Entertainment

La prima forma di Brand Entertainment risale agli anni ‘30, fu Procter & Gamble – con la soap opera – il primo brand a sponsorizzare serie televisive per pubblicizzare i suoi prodotti alle casalinghe di quel tempo. 

Quando parliamo di Brand Entertainment ci riferiamo a quella modalità di comunicazione in cui il contenuto commerciale viene ignorato lasciando spazio all’intrattenimento. Intrattenimento che spesso viene direttamente ricercato dagli individui.

I brand, quindi, competono nella divulgazione di messaggi in grado di imprimersi nella mente delle persone innescando in loro un atteggiamento positivo. L’obiettivo comune è la capacità di coinvolgere il pubblico per un periodo di tempo superiore rispetto ai pochi secondi di attenzione che dedica, tipicamente, davanti a un contenuto adv sui social. 

Il Branded Entertainment può assumere varie forme: cortometraggi, documentari, eventi streaming, Talent Show, Talk Show, videoclip, web series, podcast, articoli o storie.

E – secondo uno studio Nielsen – risulta un investimento efficiente per comunicare i valori di marca, infatti, la conoscenza di marca (brand recall) raggiunge l’86% per i contenuti brandizzati rispetto al 65% dei formati di adv tradizionali.  

Vediamo come alcune aziende hanno declinato il Brand Entertainment inserendolo all’interno delle loro strategie di comunicazione.

4 esempi di Brand Entertainment di successo

Questi esempi mostrano nel concreto cosa significa realizzare strategie di comunicazione dove il protagonista è l’intrattenimento.  

WeTransfer punta sulla creatività

La piattaforma che permette di condividere file di grandi dimensioni ha una mission: “…making creativity easier, for everyone.” ed è per questo che ha deciso di investire parte del budget di marketing per raccontare delle storie di creatività. Un documentario composto da tre episodi che, in tre circostanze diverse, spiega come la creatività possa fungere da supporto alle persone.

Nel video All in a Row, ad esempio, si racconta la storia di un gruppo di artisti Afroamericani che ha scoperto nell’arte la risorsa in grado di aiutare la trasformazione della comunità

Campari preferisce la suspense

Il brand ha ingaggiato tre noti registi e produttori cinematografici italiani – Matteo Garrone, Paolo Sorrentino e Stefano Sollima – nella realizzazione di tre cortometraggi dove il carattere intrigante di questi brevi gialli – Entering red, The legend of red hand e Killer in red – mantengono alta l’attenzione dell’audience.

Brand Entertainment - Campari - cortometraggio

Fornelli e Finanza: un podcast di BPER Banca

Le declinazioni del Brand Entertainment, come già accennato, possono essere molte. In questo caso, infatti, è stato realizzato un podcast. Due settori che si pensa non abbiano nulla in comune – la cucina e la finanza – sono stati scelti per realizzare dei podcast. Lo Chef Giorgio Locatelli e l’esperta di banking Barbara Alemanni conversano, in modo divertente, sul tema della gestione della ricchezza: il Wealth Management.

Brand Entertainment - Podcast - BPER Banca

Il grande viaggio insieme: l’editoriale di CONAD

Conad porta il pubblico in un viaggio italiano per riscoprire il valore della filiera, un viaggio in località meravigliose assaporandone i prodotti tradizionali. Sono Chiara Maci, Guglielmo Scilla e Marcello Ascani gli ambasciatori de Il grande viaggio insiemeSalerno, Forlì, Matera, Taranto, Campobasso, sono solo alcune delle bellezze italiane protagoniste di questa iniziativa di Conad che ha come obiettivo principale la valorizzazione del Made in Italy.

Brand entertainment - Editoriale - Conad

Ho la certezza che la tua curiosità riguardo il Branded Entertainment sia aumentata dopo aver scoperto cosa hanno realizzato i brand per trattenere il pubblico incollato allo schermo più a lungo. Per questo motivo ti consiglio di fare un giro dentro alla piattaforma Show Me. Questo sito web racchiude contenuti di intrattenimento realizzati da oltre 100 brand appartenenti a più di 50 categorie differenti. Se vuoi farti ispirare da storie sensazionali ed emozionanti ti consiglio di iscriverti, tranquillo è gratis e anche senza adv!

Veronica Passarella

Veronica Passarella

Mi sveglio ogni giorno con la voglia di scoprire cose nuove e raccontarle a tutti. Sono curiosa, introspettiva, amo viaggiare e il burro di arachidi. Il digital marketing è il mio amico del cuore.

Unisciti a noi!

Partner del mese

Il Netflix degli spot pubblicitari

Show Me è la prima piattaforma di Branded Entertainment in Italia. Movies, Web Series, Talk Show, Podcast, Editoriali realizzati dai brand più famosi del mondo!

Altri articoli dal Blog

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti, annunci e analizzare il traffico del sito. Potremmo inoltre condividere con i nostri partner informazioni sul modo in cui utilizzi il sito al fine di effettuare insieme ad essi analisi dei dati web, pubblicità e social media (cookie statistici e di profilazione). Acconsenta ai nostri cookie se desidera continuare ad utilizzare il sito web. Per info più dettagliate la invitiamo a consultare il seguente link: cookie policy