Le RECENSIONI di Marketing Ignorante

Scopri le recensioni dei migliori libri di marketing 

Recensioni dei migliori libri di marketing

copertina sfondo verde scritta del titolo del libro diventa chi sei con immagine del libro accanto

Diventa Chi Sei [recensione libro]

Recensione libro Diventa Chi Sei di Emilie Wapnick. Da bambino ero certo di una cosa: da grande sarei diventato un avvocato. E invece eccomi qui, che porto avanti, con orgoglio, diversi progetti e coltivo varie passioni diverse l’una dall’altra.Per alcuni

Leggi Tutto »
cover-recensione-catturare-clienti

Catturare i clienti [recensione]

Nir Eyal scrive, consulta e insegna riguardo l’intersezione tra psicologia, tecnologia e business. Dal 2003 ha fondato due aziende e insegnato alla Stanford Graduate School of Business dove ha in precedenza conseguito un MBA. Oltre a scrivere sul suo blog

Leggi Tutto »

Dal Blog:

Marketing-nelle-pmi-parte-1
Marketing
marketingignorante

Marketing nelle PMI: Parte 1 – Cos’è e come farlo

“Guida definitiva al marketing per le PMI”, ”I 7 trucchi del marketing che faranno volare il fatturato della tua PMI”, “Dopo aver letto questa semplice guida gestire il marketing della tua PMI sarà semplice”. Quante volte avete trovato articoli con questa tipologia di titoli? Io davvero tante, e mi duole dirvi che purtroppo non è

Read More »
fedez concerto 2019
Marketing
marketingignorante

Fedez e la sigaretta elettronica: il fallimento dell’influencer marketing

Da mesi mi sto interessando all’argomento e il titolo è volutamente provocatorio. Ho letto veramente di tutto e di più a riguardo, tant’è che potrei scriverci un ebook, vi piace l’idea? Tornando a noi. In questi mesi mi sono straconvinto di una cosa: l’unica forma di influenza che funziona veramente è la SPONTANEITÀ. Perché vedete,

Read More »
trump-social-media-marketing
Marketing
marketingignorante

Politica e social media marketing: dove finiremo?

Nasceva 10 anni fa la prima pagina Facebook dedicata ad un evento politico: le presidenziali americane del 2008, vinte da Barack Obama. Impossibile da quel momento pensare di far politica, senza muoversi sui “social”. Oggi però la comunicazione politica deve fare i conti con il fenomeno delle fake news e dell’utilizzo etico dei dati degli

Read More »