copertina Markethings, la rubrica di notizie selezionate a tema marketing, ogni settimana sul marketingignorante.it

[MarkeTings #47]: XMas Edition.

Quella di oggi è un’edizione molto, molto particolare di MarkeThings.

Non solo per il suo focus totale sul Natale appena trascorso (infatti se sei un “grinch”, mi dispiace dirtelo, ma questo numero non fa per te), ma anche perché questo numero è l’ultimo che verrà pubblicato sotto forma di articolo di blog.

Come vi ho accennato nel #45, MarkeThings ha davanti a sé un periodo ricchissimo di cambiamenti e abbiamo deciso di non attendere oltre e dare subito spazio ad un’attività che è estremamente cara a tutti noi di Marketing Ignorante: sperimentare.

Nel Marketing e nella Comunicazione, come in tante altre aree della nostra esistenza, la sperimentazione è quell’attività essenziale che ci permette di identificare ed intraprendere un sano percorso di crescita, di miglioramento.

È proprio per questo motivo che abbiamo scelto di ristrutturare completamente questo formato!

Per farlo, avremo bisogno di qualche settimana di pausa dalla pubblicazione.

Questo ci permetterà concentrarci esclusivamente sulla cura dei nuovi asset che abbiamo intenzione di offrirvi, come sempre, in maniera completamente gratuita!

Attenzione però, l’obiettivo di MarkeThings non cambia affatto e sarà sempre quello di creare una risorsa che possa essere realmente utile a chi opera nel vasto mondo del Marketing, a chi ne studia le caratteristiche o a chi ne è semplicemente appassionato.

Proprio in virtù di questo unico macro-obiettivo si è rivelato necessario ideare una forma profondamente diversa, per rendere il consumo del contenuto ancora più semplice e piacevole.

Una risposta l’abbiamo trovata.
Anzi, anche più di una!

Ti va di vedere di cosa sto parlando?

Continua a seguirci su Instagram, Facebook e LinkedIn molto presto pubblicheremo le date di uscita del nuovo MarkeThings, così che potrai tornare a consultare la rubrica settimanale che raccoglie per te le più interessanti news dal mondo del Marketing e del Digital, secondo Marketing Ignorante.

Grazie di cuore per averci seguito fino ad ora.

A presto,
Andrea Felicella

MarkeThings Director

1. Samsung su TikTok: i messaggi natalizi più imbarazzanti in un format comico che unisce tutti.

Arriva direttamente da Samsung UK la novità della collaborazione tra Samsung stessa e ABI Clarke, comica inglese nota nel paese per aver intrattenuto un vasto pubblico tramite il digitale, durante il primo lockdown dovuto al covid-19.

Un’iniziativa bizzarra ma attuale, che vede come protagonisti; il natale, le domande dei parenti e i messaggi di testo.

© samsung.com/uk

Lo studio.

Dopo aver condotto uno studio, Samsung e ABI si sono resi conto che molte delle persone intervistate manifestavano di non essere pronte ad un Natale come quello pre-pandemico, poiché si sarebbe tornati ad alcune situazioni di consuetudine che spesso mettono a disagio

Lo studio infatti rivela che oltre un terzo (38%) degli inglesi ammette di sentirsi “fuori allenamento”.

Commissionata da Samsung KX, la ricerca rivela gli argomenti di conversazione più temuti per questo Natale e i momenti più imbarazzanti delle festività natalizie in generale.

Quasi un quarto della nazione non ama le chiacchiere durante il periodo festivo, con il 41% che si sente “imbarazzato” quando viene interrogato sulla propria vita sentimentale.

Tuttavia, i britannici non vedono ancora l’ora che arrivi il periodo natalizio. Tra le componenti tradizionali più attese delle festività, troviamo il tacchino (51%), la visione di film di Natale (41%) e l’apertura dei regali al (36%) che si posiziona al primo posto.

Il format comico che piace agli inglesi.

Tantissimi altri dati utili sono stati estrapolati dalla ricerca, la quale ha dato vita alla collaborazione con Abi Clarks, ad un format comico in cui vengono raccontati in chiave ironica alcune delle conversazioni natalizie più comuni e imbarazzanti.

Insomma un modo unico per sentirci tutti meno soli e sicuramente più compresi in un mood simpatico che scalda, nel momento giusto dell’anno.

Il nuovo dispositivo Samsung.

Sarà piaciuta questa iniziativa ai britannici?

La risposta è SI, ma naturalmente la collaborazione è utile a presentare anche la new entry di Samsung: Il Samsung Galaxy Flip 3.

Un dispositivo creato per dare agli utenti la possibilità  di catturare e condividere ricordi unici. Lo stile unito alla funzionalità, viene definito come il dispositivo ideale ed elegante con una potenza della fotocamera unica nel suo genere.

Il messaggio di Samsung e Abi.

Insomma questa collaborazione a noi piace e sicuramente il voler far sentire tutti un pò più a casa con i ricordi ben stretti è forse quello che serviva dopo due anni così tosti.

Ashrita Seshadri, Head of Brand Marketing, Samsung UK, ha dichiarato: “Siamo lieti di collaborare con Abi Clarke il nostro obiettivo è dar vita ad alcune delle conversazioni imbarazzanti ricevute e far ridere le persone insieme questo Natale, trovando gioia in quei momenti stupidi ma che capitano a tutti una volta all’anno”.

A Natale per Samsung e ABI è chiaro che le parole magiche sono Unione e ricordi.

Un’unione nuova, con ricordi moderni.

A cura di: Ludmilla Degni.

2. Un Natale moderno con un Babbo Natale veloce e sostenibile.

Natale, il giorno in cui i più piccini alzano gli occhi al cielo speranzosi di vedere la slitta di Babbo Natale.

E per i grandi? Nessuna paura, quest’anno ci ha pensato Audi.

Una storia unica.

Alla guida di un’Audi elettrica, un Babbo Natale moderno e all’avanguardia consegna i regali di Natale nella notte del 25 dicembre. Un racconto che rivisita la classica storia natalizia, mostrando al mondo una nuova leggenda della casa automobilistica tedesca.

Lo spot, trasmesso sul canale Youtube dello stesso brand, è arrivato in Italia il 17 Dicembre, raccontando di un Babbo Natale in un Elegante completo scuro, interpretato dall’attore britannico Hugo Woddis.

Il messaggio.

Nulla sembra essere lasciato al caso, la trama che tutti conosciamo è la stessa di Audi, ma qualcosa di differente ci attende verso la fine dello spot.

È la notte di Natale e Santa Claus viene invitato dal suo “aiutante”, interpretato dall’attore inglese Lewis Reeves, a iniziare la consegna dei regali; ad attenderli però non c’è la classica slitta guidata da renne, bensì un’Audi rosso fuoco completamente elettrica.

Lo spettatore è catapultato istantaneamente in un’atmosfera calda, ma moderna e il messaggio che arriva è chiaro: è l’inizio di una nuova era, quella di un futuro sostenibile.

Non è un caso, infatti, la scelta di minimizzare i dialoghi nello spot. Chi guarda viene fatto entrare nel vivo del racconto con le immagini dalle inquadrature dettagliate e la musica in sottofondo. Lo spazio importante viene lasciato alla battuta finale, in cui l’aiutante di Babbo Natale, voltandosi e sorridendo, sussurra: “Benvenuto nel futuro”.

© Audi Italia.

È l’arrivo di una nuova era?

La perplessità iniziale di Babbo Natale alla vista dell’auto ci fa riflettere su come forse nessuno di noi si aspettasse una macchina totalmente sostenibile in un futuro così vicino, sarà forse questo spot a sancire l’inizio ufficiale di una nuova era ecologica?

La Nuova RS e-tron GT.

Velocità, sicurezza e affidabilità. Concetti chiave per il brand tedesco, il quale vuole raccontarli in una storia natalizia in chiave moderna. Infatti, Audi, con il suo spot intende semplificare la descrizione della RS e-tron GT, dimostrando come queste caratteristiche si possano ottenere anche senza “magia”.

La vision di Audi.

Sul sito del brand, a tal proposito, si legge: “prestazioni davvero impressionanti fanno di Audi RS e-tron GT una vera alternativa, addirittura per Babbo Natale. Le brillanti performance del motore elettrico e l’intuitiva tecnologia di bordo diventano un’interpretazione moderna del “work-drive balance”. Senza nulla togliere alla magia del Natale”.

Lo spot si conclude con un hashtag di auguri, anch’esso a significare l’avvento della modernità: #FutureIsAnAttitude.

Un messaggio che ancora una volta vuole dare una visione futuristica già intrinseca nella nuova natura del brand.

È il momento di una nuova era? Forse Audi ha deciso di divulgare questo messaggio prima della fine dell’anno per preparaci ad un 2022 totalmente elettrico? Non ci resta che aspettare il rientro di Babbo Natale per scoprirlo.

A cura di: Ludmilla Degni.

3. Gifts of the forest: la nuova campagna natalizia di Nespesso.

Con l’evolversi delle tecnologie e dei metodi per fruire dei contenuti multimediali, anche i brand si stanno adattando per offrire una user experience sempre diversa e soprattutto interattiva. 

È questo il regalo che Nespresso ha messo sotto l’albero dei suoi clienti: dalla collaborazione con la stilista e artista colombiana Johanna Ortiz e Future Brand e Liganova – che si sono occupati dell’ingegnerizzazione del visual – è nata “Gifts of the Forest”, l’iniziativa per le festività di Nespresso che porta i suoi clienti all’interno di una foresta virtuale. 

La campagna.

Attraverso la campagna, 650 vetrine delle boutique Nespresso nel mondo si trasformeranno in uno spazio digitale, che si animerà con la scansione di un QR code.

© Nespresso.

La campagna, in linea con gli obiettivi del brand – su tutti la sua attenzione verso i consumatori digitali – durerà fino a fine gennaio 2022 e oltre a “trasportare” i consumatori in una foresta virtuale, darà loro la possibilità di partecipare ad un concorso interattivo.

A cura di: Melania Carillo.

4. Messenger celebra le festività con nuove funzioni personalizzate.

In vista delle festività, Messenger ha aggiunto nuove funzioni a tema holiday per personalizzare chat e videochiamate di gruppo.

Fonte: Messenger blog.

Il Nugget Cheers Group Effect consentirà ai partecipanti di festeggiare il nuovo anno con bicchieri di champagne virtuali e pepite di pollo interattive. L’effetto aggiunge anche palloncini rossi con la scritta “2022” e coriandoli sullo schermo di ogni utente.

Per attivare la funzione su Messenger basterà cliccare su “Effetti di gruppo” e quindi scegliere l’effetto desiderato per poterlo utilizzare su tutti i partecipanti alla videochiamata.

Fonte: Messenger blog.

L’abbinamento “stranamente perfetto di champagne e pepite di pollo”, come viene definito sul sito web di Cosmopolitan, è sicuramente un modo per poter brindare al nuovo anno in compagnia di tutte le persone lontane, indipendentemente da dove siano o da cosa stiano facendo.

Il tema “Celebrazione!” per le chat.

L’effetto “Nugget Cheers” non è l’unica novità pensata dall’app di messaggistica istantanea per festeggiare il Capodanno. Messenger ha anche rilasciato un nuovo tema per personalizzare le chat chiamato “Celebrazione!” che aggiunge coriandoli colorati alle conversazioni degli utenti.

Fonte: Messenger blog.

Quando il tema è attivo, l’emoji della chat verrà automaticamente aggiornato all’emoji “Partying Face” e verranno aggiunti degli effetti a delle frasi o parole, come: “Felice Anno Nuovo”, “2022”, “Conto alla Rovescia” e “Festa” per rendere ancora di più unica e personalizzata la user experience durante le festività.

Per attivare “Celebrazione!” basterà aprire la chat che si desidera personalizzare e scegliere il tema da applicare.

Confezioni regalo per gli utenti di Facebook Pay.

Messenger ha inoltre introdotto sfondi a tema natalizio e pacchetti regalo per le persone che utilizzano Facebook Pay, un nuovo servizio di pagamenti online che si potrà utilizzare per tutte le applicazioni e i social network che fanno parte del colosso di Zuckerberg e che consente di inviare denaro ai propri contatti e di effettuare pagamenti all’interno delle app di Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp in modo semplice, veloce e sicuro.

Fonte: Messenger blog.

Questa implementazione da parte di Messenger servirà soprattutto a rendere i regali di Natale in denaro, solitamente tristi e noiosi, molto più allegri e personalizzati.

E d’altronde si sa, i soldi sono il regalo con cui non si sbaglia mai! 😉

A cura di:Marika Cannone.

5. KFC: i Gravy boat party per i clienti UK.

La nota catena statunitense di fast food specializzata nel pollo fritto ha organizzato in collaborazione con LADBible, un evento in barca dal titolo “Gravy Boat Party”.

© KFC.

L’iniziativa di KFC si è svolta a Londra in partnership con LADBlible, un noto editore britannico di contenuti digitali, proprio in occasione delle festività natalizie.

Il “Gravy Boat Party”.

L’obiettivo dell’evento era quello di promuovere “Gravy”, la famosa “salsa del Colonello” a base di pollo piccante, cipolla e pepe nero che è particolarmente amata dai consumatori UK in quanto è una ricetta della tradizione inglese utilizzata per accompagnare gli arrosti proprio durante le festività natalizie.

Una porzione della mitica salsa Gravy.

Conduttore del “Gravy Boat Party” è stato DJ Suat, noto proprio per i suoi dj set itineranti e le live stream sulle piattaforme social.

Come possiamo vedere nel video in allegato, DJ Suat ha suonato a bordo della sua barca e invitato tutti i partecipanti all’evento a festeggiare a ritmo delle sue note. Inoltre, durante l’evento, gli ospiti potevano riceveregli ordini di KFC direttamente a bordo!

© LADbible.

Il video è stato prodotto dal team di produzione interno di LADBible Group ed è stato condiviso su Facebook, feed Instagram e stories di LADBible.

La “Gravy Black Card”.

La partnership tra KFC e LADBible, oltre ai boat party, ha dato vita anche ad un giveaway, il “Gravy Black Card”, per la fornitura gratuita di salsa Gravy per un anno.

© KFC.

Il concorso è stato aperto il 7 dicembre ed è riservato solo ai clienti del Regno Unito. Per inviare la propria candidatura bisognava iscriversi sul sito ufficiale di KFC e rispondere alla domanda “Perché merito di vincerà una Gravy Black Card”. Il vincitore è stato estratto il giorno della Vigilia di Natale.

Gli expro del marketing esperienziale: gli eventi.

Il “Gravy Boat Party” nasce dal ritorno della “Gravy Burger Box” nei negozi UK di KFC in edizione limitata dal 15 novembre al 3 gennaio proprio per le festività natalizie.

L’ultimo “Gravy Burger” lanciato lo scorso anno si è rivelato un grande successo tra gli amanti della salsa, tornando così anche quest’anno come regalo speciale da parte della catena di fast food ai suoi clienti.

Gli eventi come questo di KFC sono expro che caricano la marca di significati

  • Aiutano ad intrattenere i consumatori;
  • Incrementano il valore esperienziale;
  • Generano una serie di ricordi memorabili;
  • Creano una partecipazione attiva del consumatore;
  • Permettono di viverla a 360 gradi.

Il consumatore post-moderno è sempre più alla ricerca di esperienze stimolanti ed appaganti, che lo coinvolgono a livello personale ed è per questo che i brand puntano sempre più ad un approccio esperienziale abbandonando pian piano il marketing tradizionale.

A cura di:Marika Cannone.

Queste erano le notizie della settimana n. 47 di MarkeThings!

Ti interessa approfondire temi di Marketing e conoscere in anteprima le novità del settore?

Entra a far parte della nostra community!
Ogni giorno, potrai confrontarti con appassionati e professionisti da tutta Italia, che discutono e diffondono contenuti a tema Marketing.

Redazione MarkeThings
Redazione MarkeThings
Diretta da Andrea Felicella, la Redazione di MarkeThings è composta da: Luca Guerrasio, Ludmilla Degni, Marika Cannone, Melania Carillo. Il team editoriale ha l'obiettivo di monitorare costantemente i flussi internazionali di informazione, per garantire al pubblico di Marketing Ignorante un servizio di raccolta settimanale utile, veritiero e non polarizzato.

Le notizie più importanti dal mondo del Marketing

La Newsletter di Marketing Ignorante

Ricevi ogni Lunedì tramite email le notizie più importanti dal mondo del Marketing selezionate per te dalla Redazione di Marketing Ignorante

Partner del mese

Il Netflix degli spot pubblicitari

Show Me è la prima piattaforma di Branded Entertainment in Italia. Movies, Web Series, Talk Show, Podcast, Editoriali realizzati dai brand più famosi del mondo!

Altri articoli dal Blog

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti, annunci e analizzare il traffico del sito. Potremmo inoltre condividere con i nostri partner informazioni sul modo in cui utilizzi il sito al fine di effettuare insieme ad essi analisi dei dati web, pubblicità e social media (cookie statistici e di profilazione). Acconsenta ai nostri cookie se desidera continuare ad utilizzare il sito web. Per info più dettagliate la invitiamo a consultare il seguente link: cookie policy